Nelle teste di molti cristiani esistono concetti di superuomo o di superdonna per poter lavorare come collaboratori di Wycliffe. Non è necessario di eccellere in ogni campo. Abbiamo bisogno di credenti umili e fedeli che con le loro qualità professionali siano disposti a servire Dio e l’umanità.


Sembrava alquanto nervosa,

la giovane donna che è passata recentemente da me per un colloquio. La fame spirituale degli uomini dei paesi non occidentali nel “Global South” la preoccupava. Poteva dare un contributo? Lei era tuttavia solo una “cristiana del tutto normale”. Salire sul pulpito e predicare non faceva per lei. L'idea della traduzione della Bibbia tuttavia la entusiasmava e sentirci parlare di alfabetizzazione e dell'intero sviluppo le aveva fatto prendere lo slancio. Potevamo aver bisogno di una come lei...? Forse nelle attività di base oppure anche di supporto in seconda linea?

Le chiesi delle sue passioni, della sua disposizione allo studio ed esperienza di studi, della sua capacità di critica e di lavoro in team, del suo interesse per gli estranei e naturalmente molto ancora ... Nelle sue risposte sembrava parlare più grazie allo Spirito di Dio che era in lei, che non da sé stessa.

Nel frattempo questa donna è diventata una nostra collaboratrice. Dio non ha bisogno di eroi. Le persone ordinarie vanno comunque bene – e, a maggior ragione quando sono state incaricate da un Dio straordinario e camminono nelle sue vie.
In queste pagine puoi scoprire in che modo potresti essere impiegato anche tu. E qualora tu abbia  ancora domande, passa da noi per un colloquio!

Vostro André Fritz
Responsabile del Personale Mail, Tel. 032 342 02 46